News

La Regione ha cambiato alcune zone sismiche previste dalle NTC2008. E adesso che accelerazione devo impostare in Sismicad?

lombardiazoneNiente panico. Innanzi tutto bisogna leggere bene quanto riporta la norma regionale e capire di cosa si tratta. Un esempio d’attualità è quanto sta accadendo in Lombardia ove la Regione ha pubblicato nel Bollettino del 16 giugno 2014 una nuova classificazione sismica con tanto di accelerazioni di riferimento.

Sembrerebbe di primo acchitto di dover cambiare i riferimenti delle accelerazione riportati nelle NTC 2008 con quelli del testo regionale. Si legge però già da quel testo a pag.2 che: “…la nuova classificazione, sebbene non interferisca nella determinazione dell’azione sismica in sede progettuale, costituisce, comunque, elemento di riferimento tecnico-amministrativo per la stima delle aree territoriali graduate per pericolosità sismica“.

E’ evidente in questo caso quindi che non si intende cambiare l’accelerazione di riferimento ma cambiare solo la zona e quindi un riferimento amministrativo. Alcuni comuni passeranno da zona 4 a zona 3 (obbligo di utilizzare verifiche agli stati limite e gerarchia delle resistenze, impossibilità di eseguire analisi semplificata secondo cap.2, redazione elaborati secondo cap.10, etc) oppure da zona 3 a zona 2 (sisma verticale se necessario, implicazioni amministrative di consegna elaborati etc).

Con Sismicad quindi in Database>>Preferenze, una volta settate le NTC2008 come norma di verifica, chiedere i Dettagli… selezionare come sempre la collocazione planimetrica della struttura e cambiare la specifica voce Zona sismica secondo quanto indicato dalla norma regionale.

Spam e Gmail

gmail_logoE’ capitato a tutti di ricevere e-mail indesiderate. A volte troppe.

Sembra incredibile ma nonostante a livello mondiale si sia tentato molto e per così tanto tempo il fenomeno dello spam non ha ancora avuto una soluzione.

Ciò che ci protegge, almeno un po’, dall’avere caselle e-mail straripanti di messaggi indesiderati è un “filtro antispam” che tutti i servizi di posta elettronica adottano nei propri server. Si tratta generalmente di software, a cui l’utente finale non ha accesso, che filtrano i messaggi di posta elettronica cercando quelli che in base ad alcuni criteri assomigliano a classici messaggi di spam. Ovviamente siccome il controllo è automatico è basato su algoritmi euristici, per essere un po’ più specifici, e può fallire. Proprio per questo motivo i messaggi cassati dal filtro non vengono proprio eliminati ma spostati in una cartella apposita (la cartella dello spam) a disposizione dell’utente per le necessarie valutazioni manuali.

Recentemente abbiamo notato che alcuni nostri messaggi di posta elettronica indirizzati ad utenti Gmail sono intercettati dal filtro antispam. Ciò potrebbe essere un problema per l’accesso all’area clienti del nostro sito, il ricevimento di aggiornamenti, avvisi importanti o newsletter. Suggeriamo quindi di seguire le indicazioni fornite direttamente da Gmail. Praticamente in via preventiva è consigliabile accedere, attraverso il browser che si usa abitualmente per vedere pagine web, alla propria webmail (non si può operare con altri software di gestione della posta elettronica come Outlook, Live Mail, Thunderbird, etc) e inserire nei contatti di Google gli indirizzi support@concrete.it, attivazioni@concrete.it e commercial@concrete.it. Al resto penserà Gmail.

 

Buone vacanze

E’ arrivato il momento di salutarci per la consueta pausa estiva.

I nostri uffici saranno chiusi da lunedì 11 a venerdì 22 agosto. Se desideri mandare qualche richiesta o domanda via e-mail però continua a farlo. Tieni conto che potremo risponderti a partire da lunedì 25 agosto.

Nel frattempo visita la pagina delle offerte. Potrebbe esserci qualcosa di interessante anche per te.

Buone vacanze.

Chiave di rete

chiaverete

Tra i molti sistemi di protezione del software secondo noi rimane ancora valida, per la sua intuitività nell’utilizzo, la chiave hardware per porta USB. In pratica le nostre licenze sono utilizzabili solo se è connessa al computer una particolare chiave USB personalizzata per l’utente.

E’ possibile però richiedere un sistema di protezione particolare: una chiave hardware USB di rete.

Attraverso questo supporto gli utenti potranno, per mezzo di un’unica chiave, abilitare l’utilizzo dei software in licenza su più postazioni contemporaneamente. Non solo. L’utente in possesso di una sola licenza potrà richiedere la chiave di rete per utilizzare la licenza del software da uno qualsiasi dei computer della sua rete interna senza il bisogno di spostare la chiave USB da uno all’altro.

Per avere qualche dettaglio in più scarica la breve presentazione in pdf.

Distro 2014A

2014aE’ disponibile una nuova distribuzione per i nostri prodotti chiamata 2014A.

In questi giorni il DVD contenente i file di installazione sarà recapitato agli utenti che ne hanno diritto.

Comprende nuove versioni aggiornate dei software tra cui Sismicad che arriva alla versione 12.4 con interessanti novità.

Scoprilo a breve nella sezione download.

Giunzioni tra aste in legno

Sismicad 12.3 ha incrementato il numero di giunzioni disponibili tra aste in legno.
E’ ora possibile avere verifiche e disegno di collegamenti tra travi e colonne con piastra in acciaio, staffe a T anche in alluminio, piastre di base per colonne, giunzioni di arcarecci con eventuale sagomatura e con viti anche incrociate.
Qui sono riassunte in un breve video le giunzioni rappresentabili.

I connettori come viti, bulloni, tasselli etc e le piastre sono già presenti con le loro caratteristiche fisiche e rispecchiano la produzione Rothoblaas.

Feed RSS...

Ora puoi rimanere sintonizzato con noi in tempo reale anche attraverso questo canale.

Archivi