News

Distro 2016A

2016aE’ disponibile un aggiornamento ai nostri prodotti con una nuova distribuzione chiamata 2016A.

I file assieme ai relativi codici sono stati recapitati via e-mail a tutti gli utenti con i servizi di manutenzione attivi. Si sono concluse da poco anche le spedizioni dei supporti DVD.

La distribuzione comprende nuove versioni aggiornate dei software tra cui Sismicad 12.8 con un nuovo ambiente di verifica dei pilastri in cemento armato capace di produrre nuovi disegni esecutivi uniformati al Concrete Draft Design. Le novità sono descritte completamente nel menù di Aiuto del software.

Le versioni di prova dei software sono già disponibili per il download.

Sismicad Pills #01 – Distribuzione delle masse nelle murature

Sismicad è dotato di un’opzione per gestire la posizione delle masse strutturali particolarmente utile nel caso di analisi FEM di murature.

 

Importare in Sismicad 12.7 una copertura in acciaio

Le coperture in acciaio si prestano a seguire forme architettoniche dalle geometrie complesse che spesso sono definite con software CAD particolari. Il tecnico che deve affrontarne il calcolo strutturale spesso usa Autocad assieme ad i suoi strumenti per il calcolo e può non avere dimestichezza con la manipolazione 3d di questi elementi.

Nel filmato che segue si vede come può essere comodo importare in Sismicad una geometria complessa e definire alcuni elementi strutturali.

A ognuno il suo posto. Anche con il BIM.

art.postobimNon esistono bacchette magiche per chi inizia a gestire un progetto con le logiche Building Information Modelling. Non è risolutivo per operare con queste logiche ridurre il problema al semplice acquisto di un software.

Ogni strumento deve essere utilizzato per le sue virtù e collaborare in modo coordinato attraverso il BIM è solo una di queste. Soprattutto in ambito strutturale.

Scarica l’articolo.

Scarica le nuove versioni appena rilasciate

Da 2015b200pxdownloadoggi è possibile scaricare le ultime versioni di prova dei nostri software.

Tutti i prodotti della nuova distribuzione 2015B sono quindi liberamente scaricabili dalla pagina di download.

In particolare proprio Sismicad 12.7 ottimizzato per la prima volta a 64 bit e con le nuove funzionalità BIM è in prova senza limiti dimensionali per 15 giorni.

Provalo subito!

 

Il calcolo di strutture in legno è una missione possibile

art.calcolostrutturelegnoPresentare agli organi di controllo il calcolo sismico di una struttura in legno è indispensabile (nonostante qualcuno pensi ancora il contrario).

Un moderno tecnico può affrontare calcoli di questo genere mantenendo gli indispensabili requisiti di sicurezza e competitività solo aiutandosi con i giusti strumenti.

Scarica l’articolo.

 

Nuovo elemento finito non-lineare per la muratura

art.planeshearCon Sismicad 12.7 debutta un nuovo elemento finito per la modellazione non-lineare degli elementi in muratura.

L’analisi pushover della muratura secondo NTC 2008 fa ancora dei passi in avanti con la dovuta attenzione verso gli edifici esistenti.

Scarica l’articolo di presentazione.

Distro 2015B

2015bE’ disponibile una nuova distribuzione per i nostri prodotti chiamata 2015B.

I file assieme ai relativi codici sono stati recapitati oggi via e-mail a tutti gli utenti con i servizi di manutenzione attivi. A breve sarà recapitato per posta anche il supporto DVD.

La distribuzione comprende nuove versioni aggiornate dei software tra cui Sismicad 12.7 che per la prima volta è ottimizzato per processori a 64 bit. Le novità sono descritte completamente nel menù di Aiuto del software.

A breve saranno disponibili anche le relative versioni di prova.

Il nuovo Windows 10

w10-logoTutti ormai avranno sentito parlare della rivoluzionaria operazione che inizierà domani: Microsoft regalerà a moltissimi utenti il suo nuovo sistema operativo Windows 10.

Anche senza conoscere i dettagli della cosa molti avranno notato la comparsa nel computer un nuovo simbolo nella porzione inferiore del proprio desktop ed è l’indicazione che il sistema potrà accedere gratuitamente al nuovo Windows 10. Cliccandoci sopra c’è la possibilità di prenotarlo.

Chi avesse già fatto questa operazione a partire da domani potrà verificare lo scaricamento di alcuni dati (qualche GB) e successivamente l’espressa richesta di installazione.

Indubbiamente si tratta di un regalo importante e per la maggior parte dei professionisti uno scenario inusuale: sostituire il sistema operativo.

Proponiamo qui alcune semplici informazioni utili per scegliere consapevolmente se effettuare questa operazione.

  • Si tratta del Sistema operativo del computer, non di una semplice applicazione, ed il funzionamento generale del computer ne è influenzato totalmente.
  • L’hardware a disposizione (computer, monitor, stampanti, plotter, etc) rimarrà quello che era prima e per il funzionamento di ciascun dispositivo il produttore dovrà rendere disponibile del software specifico con il compito di fare da interfaccia con il sistema operativo (driver). In altre parole ciascun dispositivo hardware deve essere dotato di uno specifico driver per funzionare con un determinato sistema operativo e senza quello potrebbe non funzionare correttamente. Sicuramente i produttori di hardware avranno rilasciato, o lo faranno a breve, i driver per Windows 10 relativamente ai loro prodotti più recenti. Purtroppo esperienza comune vuole che quelli per dispositivi datati possano essere di fatto non reperibili.
  • Non sappiamo se sarà possibile regredire comodamente da Windows 10 alla versione precedentemente installata.

Per quanto riguarda i nostri prodotti software, che hanno sempre seguito da vicino le evoluzioni tecnologiche, possiamo affermare che non dovrebbero esserci problemi nell’uso con Windows 10.

Consigliamo comunque di verificare, prima dell’installazione di Windows 10, la reale disponibilità dei driver per ciascun dispositivo hardware soprattutto per chi possiede un computer con componentistica non recente.

Aspettare un po’ potrebbe essere la strategia migliore.

Corsi “Conoscere Sismicad 2015”

CSPD2015Sono disponibili due interessanti corsi di istruzione legati all’utilizzo di Sismicad. Saranno realizzati sotto forma di seminari della durata di sei ore per i quali è stato richiesto il rilascio di sei crediti formativi ciascuno.

Tratteranno l’analisi di strutture in legno e di edifici esistenti in c.a. e muratura secondo le Norme tecniche per le costruzioni 2008.

Per il primo si gestiranno le problematiche di modellazione e verifica di coperture, nonchè di pareti in X-LAM e Platform-Frame con le relative giunzioni dotate di viti, connettori, staffe, etc sia in analisi lineare che non lineare.
Per il secondo si tratteranno modellazione e verifica di edifici esistenti e relativi interventi di rinforzo in analisi lineare e pushover.

Dettagli ed iscrizioni…

Feed RSS...

Ora puoi rimanere sintonizzato con noi in tempo reale anche attraverso questo canale.

Archivi